Ma abbiamo davvero bisogno del parrucchiere? Se per un taglio, specie per quanto riguarda i capelli di lunghezza media o lunghi, rivolgersi ad un professionista è indispensabile, se parliamo di tinte, le cose sono diverse.

Supermercati, farmacie e negozi di cosmetica hanno sviluppato prodotti di alta qualità che promettono di rendere non più indispensabile andare dal parrucchiere. Ma sarà vero?

Facciamo chiarezza per cercare di capire se davvero la tinta fatta in casa è un’alternativa simile a quella svolta da un parrucchiere.

In questi ultimi anni, l’attenzione agli ingredienti che compongono i prodotti cosmetici, è cresciuta in modo esponenziale. Sempre più clienti richiedono tinte naturali per i capelli e il mercato pullula di soluzioni per il fai da te.

Posso tranquillamente dirti che ci sono almeno 5 motivi per evitare il fai da te per quanto riguarda le tinte per i capelli. E sono 5 motivi che valgono ancor di più se ciò che cerchiamo è una soluzione quanto più naturale possibile. Vediamoli uno per uno.

1 Il colore potrebbe essere non uniforme

Anche per i prodotti bio, il pericolo di una tinta fai da te è il classico effetto macchia di leopardo. Non c’è niente di peggio che sfoggiare una nuova tinta e doversi nascondere dagli sguardi curiosi della gente…

Un abile parrucchiere non ti farà mai uscire dal suo salone con un colore non uniforme!

2 Non elimina completamente i capelli bianchi

(fonte allure.com)

Perché ci si tinge i capelli? Al di là delle mode del momento, il motivo per il quale ci si tinge i capelli è per coprire i capelli bianchi. E perché dovremmo correre il rischio di sottoporre i nostri capelli allo stress di una colorazione, senza essere sicuri di coprire i capelli bianchi?

Nel Bion Vegan Hair Salon, abbiamo una procedura specifica che, eliminando l’effetto vernice, copre al 100% i capelli bianchi!

3 I prodotti naturali non sono davvero naturali

Negli ultimi anni il bio è diventato di moda. Si è partiti dal comparto alimentare e si è arrivati anche a quello cosmetico. Tutto questo ha effetti assolutamente positivi sia per l’ambiente che per la salute, vista la, presunta, assenza di elementi chimici.
Per quanto riguarda le tinte per capelli naturali, le cose sono un po’ meno rose e fiori.

Sulla base delle analisi realizzate in laboratorio, il mensile tedesco “Ökotest” ha scoperto che, alla faccia della dichiarata naturalezza, molte tinture hanno additivi e coloranti chimici. Ne sono state messe a confronto ben 8 tra quelle vendute in Italia nelle erboristerie, nei negozi biologici e on line e i risultati sono clamorosi: solo 3 su 8 possono vantare la presenza esclusiva di sostanze vegetali.

Smentiamo subito un luogo comune: non esiste nessun tipo di tinta al 100% naturale.

Ma la buona notizia è che nel Bio Vegan Hair Salon di Siracusa si garantisce la colorazione al 98% naturale!

4 Il rischio di allergie è alto

(fonte medicalnewstoday.com)

In definitiva, perché le persone pretendono di utilizzare prodottio bio? Per scongiurare reazioni allergiche al colore!

Purtroppo, non basta utilizzare prodotti bio per scongiurare reazioni allergiche. Quando ricorri ad una tinta fatta in casa, non hai alcuna garanzia che ciò non accada.
Invece, un parrucchiere che tiene alla salute dei propri clienti dovrebbe effettuare una prova anti-allergica con una procedura prestabilita che scongiuri il rischio.

5 Il colore non è quasi mai quello che si desidera davvero

(fonte http://studio33salonandspa.com)

Ci sono donne che vogliono cambiare spesso colore ai propri capelli, e altre che, una volta trovato il loro colore, non vogliono più cambiarlo. In entrambi i casi, le tinte acquistate in negozio e applicate autonomamente in casa, non forniscono risultati professionali. Raramente il colore è quello prestabilito ed è quasi impossibile riprodurlo con le stesse tonalità le volte successive.

Un parrucchiere dovrebbe effettuare una consulenza cromatica per poter individuare la colorazione desiderata dal cliente e dovrebbe anche tenerne traccia per poterla riprodurre, sempre uguale, le volte successive.

Il risparmio economico derivante dallo svolgere a casa propria i servizi di colorazione non sarà mai una motivazione valida e sufficiente per non scegliere, invece, una soluzione professionale.

Reazioni allergiche, colori difformi, capelli bianchi non coperti completamente… ha senso correre questi rischi?

Se vuoi avere la garanzia di un colore davvero uniforme, in grado di eliminare al 100% i capelli bianchi, con l’utilizzo di prodotti DAVVERO bio, senza correre il rischio di una reazione allergica, allora devi rivolgerti al Bio Vegan Hair Salon di Lilly Costa, il primo salone bio vegano certificato di Siracusa, provando l’esclusivo servizio: BIO VEGAN COLOR.

Condividi sui Social:
Facebook
Pinterest
Instagram